domenica, novembre 25, 2007

Due bravi ragazzi


Già, sono proprio bravi, oltre che ragazzi.
Sto parlando di Rosmarino y Gandolfa, no, Rododendro y Galoscia, neanche, Roberto y Ginevra, macché, Romario y Garrincha, insomma di questi due mostri. Oddio, a onor del vero sono pure bellini, e lei finché la senti solo parlare e non le vedi fare delle ritmiche inghiavulate® sembra una adolescente caruccia e timidina.
Poi la senti suonare.
Sono passati da milAno la settimana scorsa, e il prezzo del biglietto non poteva essere meglio speso (anche perché mi è stato gentilmente offerto).
Per chi non c'era, in quanto preso a baloccarsi con le chine (martini) e gli scarabocchi alla Strogoff, o semplicemente perso per i cazzi suoi (op.cit.), dico solo di andarli a vedere subito non appena ricapitano a tiro.
Se poi quando faranno degli stacchetti dei Metallica vecchio stile (Battery, Master of Puppets, For whom the bell tolls, One e Ride the lightning questa volta) non li cogliete...be', sono fatti vostri (op.cit.).

10 Comments:

Blogger Daniele Caluri said...

Ah, ma io non me ho mica a male sai? A me fa davvero piacere che te ci saresti andato e ALTRI non potressero. D'altronde, come si può non aver piacere che gli amici sinceri godano delle Arti? Davvero, non so come non si possa, maledetto 'r cane di Gesù (che, a quanto mi risulta, dice si chiamasse Bucche).

12/01/2007 12:19 PM  
Blogger MRicco said...

Spettacolo.. sto ascoltandorascrivente orino
no, volevo dire orion..
beh, cmq la sedia, pur comoda, è bagnata

12/02/2007 2:03 AM  
Blogger Grisson said...

Minchia sono fenomenali

Adie

12/02/2007 7:20 PM  
Blogger Davide Barzi! said...

IO C'ERO.

(op.cit.)

12/02/2007 10:08 PM  
Blogger Papero Gonfyo said...

Spettacolo notevole, ottimo visto anche il prezzo irrisorio del biglietto.
Peccato solo per:
- le pizzette del Musicdrome, che facevano davvero schifo
- il solo di Rodrigo, che è stato assoutamente inutile, degno di un falò sulla spiaggia mentre tutti gli altri pomiciano, ed ha fatto di riflesso risaltare quello di Gabriela.

Il Critico,
Erminio Catizzolich

12/03/2007 11:11 AM  
Blogger sanTrine said...

Anche Io C'ero, Pasquale!
Che bello avere tanti amici (5 per la precisione) che mi vengAno a trovare, come son felice, grazia Mici!
Saluti a Bucche
e benvenuto a Maurino, da ora in poi Maorino (cioè, piccolo maori). Maorion mi suona come un incrocio tra un nome rumeno e la sig.ra Cunningham (e viale Zara)...

12/03/2007 11:14 AM  
Blogger MRicco said...

Sto provando a diffondere la conoscenza del duo tra le mie bionde colleghe.. gia che c'ero, ho mostrato loro la fantastica barzella sulle bionde molto belle ma stupide.. addimane vi dico come va!

12/03/2007 6:38 PM  
Anonymous Invisible Rock said...

Ehilà Santrine!
Mii.. che vuol dire stare ammilano. Io cerco di contattarli per sapere quando vengono dalel ns. parti e tu te li vedi a milano (@@##)
Di quei due meravigliosi "bravi" ragazzi ciò il doppio con i video. Figurati che la "ragazzina" tiene delel lezioncine di chiatarra e quando spiega le sue "terzine" dice che sono una cazzata (niente di che), serve solo tanta pratica. (????)

Come vedi buon Metal non mente.
Hasta luego.

12/05/2007 4:33 PM  
Blogger Dreamer said...

Boia che bravi, son cascato su di questo blog per caso ma ne è valsa la pena ... poi pena.. che pena... non ho penato nel passar di qui. boh. ma che scrivo a fare?

12/06/2007 10:41 AM  
Blogger Davide Barzi said...

Mi astengo dal giudizio sulle pizzette, anche se devo dare un voto piuttosto basso all'igiene dei bagni (spero vivamente per il tuo stomaco che in una gara vincano comunque le pizzette).
"Wish you where here" è stato dannoso, peggio sarebbe stato solo "La canzone del sole".
Ma per il resto, bravi tutti, bravi i chieftans, bravo il budello (op. cit.. ovv.)

12/29/2007 11:11 AM  

Posta un commento

<< Home